ARCHIVIO MOSTRE - MOSTRE DAL 2005

DANIELA DROZ

Parhélie

8.10.2017 – 12.11.2017

Domenica 8 ottobre riapre Casa Pessina. Protagonista sarà Daniela Droz, fotografa nata a Faido nel 1982 e cresciuta a Bellinzona, attualmente attiva a Losanna. Questa esposizione, la sesta del genere per lo spazio ligornettese, chiuderà un anno dedicato alla giovane fotografia declinata al femminile (si ricordano le mostre di Anna Meschiari e Nelly Rodriguez). Particolarità di questo nuovo progetto sarà la partecipazione del progetto alla Biennale dell’Immagine Bi10. Il Museo d’arte Mendrisio e il gruppo di volontari che si occupa dell’attività espositiva di Casa Pessina non potevano infatti che aderire con entusiasmo alla celebre rassegna di fotografia che ben si inserisce nella linea.

Aderendo al tema della biennale Borderlines. Città diverse / città plurali Daniela Droz presenta una serie di fotografie che stanno alla base del progetto A House for E.D. di cui a Casa Pessina viene presentata una sezione, Parhélie. La sigla "E.D." sta per Emily Dickinson (1830-1886), scrittrice americana oggi riconosciuta come una delle maggiori poetesse della modernità, che dal 1866 scelse di vivere tra le pareti della propria stanza. Con questo progetto Daniela Droz approfondisce il concetto di percezione degli oggetti e dello spazio in un’ottica di alterazione degli stessi in uno stato di isolamento e solitudine, presentando in mostra 6 “finestre.”

 

 

PRESS ROOM

Vai al comunicato stampa

 

CATALOGO


Daniela Droz

Parhélie
2017
Italiano
p. 24 / 14  ill.


Prezzo: CHF 5.00
   Vai al carrello