ARCHIVIO MOSTRE - MOSTRE DAL 2005

RENATO BIROLLI

Sentire la natura

1° maggio - 3 luglio 2005

Dopo le ultime mostre dedicate a Eduardo Chillida (1999), Alberto Giacometti (2000), Fritz Wotruba (2002), Walter Kurt Wiemken (2003) - personalità di assoluto rilievo nella storia dell'arte del Novecento europeo - il Museo d'Arte di Mendrisio, seguendo una tradizione ormai ventennale, organizza, in occasione del centenario della nascita, una vasta retrospettiva su uno dei massimi protagonisti della ricerca estetica italiana: Renato Birolli (Verona 1905 - Milano 1959).
Trascorsi 16 anni dall'antologica milanese che ebbe luogo a Palazzo Reale, la retrospettiva di Mendrisio sarà incentrata sugli anni della maturità (1955 -59) del pittore veronese, periodo in cui divenne, cioè, protagonista assoluto del rinnovamento artistico italiano e di un clima di generale adesione all'astratto informale.

 

PRESS ROOM

Vai al comunicato stampa

Sicilia, 1940, Olio su tela, cm 89 x 135