Il complesso monumentale

In un'incantevole cornice paesaggistica, l'antico chiostro dei Serviti, sede del Museo, è inserito per il suo valore storico-architettonico tra i monumenti di interesse nazionale. Sorto nel XIII secolo all'entrata settentrionale del nucleo storico di Mendrisio, l'intero complesso fungeva da ospizio e ricovero, gestito a partire dal XV secolo dall'ordine religioso dei Serviti (Servi di Maria). Nei secoli il Convento si è ampliato e rinnovato, divenendo un affascinante insieme di stratificazioni che portano dal XIII al XIX secolo. Esso comprende tra l'altro la Chiesa di S. Giovanni, gioiello del XVIII secolo per il suo armonioso e fastoso apparato decorativo, e l'Oratorio della Madonna delle Grazie con la preziosa lunetta attribuita a Giovanni da Milano (metà del XIV secolo), entrambi ruotanti attorno al suggestivo chiostro con arcate (XVI - XVII secolo) impreziosito da un'ancona lapidea rinascimentale.