News

Abbiamo il grande piacere di annunciare che da sabato 24 aprile 2021 il Museo d’arte Mendrisio riapre con una doppia esposizione: un’antologica dedicata a Sergio Emery (1928-2003) con un percorso di 43 dipinti e di 39 opere su carta per una nuova aggiornata lettura dell’opera tarda dell’artista e due installazioni site specific di Miki Tallone (1968) con le quali l’artista si inserisce negli spazi storici del convento dei Serviti interpretandone in maniera sensibile la coscienza antica secondo un processo di assimilazione che esalta e integra il luogo reale proiettandolo oltre i confini architettonici.

Norme di sicurezza anti-COVID

MAM - Rete dei Musei d’Arte del Mendrisiotto

Il Mendrisiotto, il territorio più a meridione della Svizzera, ospita una grande varietà di opere architettoniche e artistiche di pregio: questa ricchezza artistica e culturale si rispecchia in quella dei musei d’arte presenti nel distretto: il Museo Vincenzo Vela a Ligornetto, la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst a Rancate, il m.a.x. museo a Chiasso, il Museo d’arte Mendrisio e il Teatro dell’architettura Mendrisio. Una così alta densità di musei d’arte con offerte culturali di spessore in una regione geograficamente contenuta costituisce un caso unico non solo in Ticino ma anche oltre frontiera. Queste istituzioni si sono ora unite in una rete al fine di rafforzare la visibilità delle loro collezioni (pittura, fotografia, scultura, grafica, architettura), delle loro mostre temporanee e dei vari eventi collaterali, promuovendone la conoscenza e valorizzando le singole istituzioni con collaborazioni e sinergie coordinate.

La rete dei Musei d’Arte del Mendrisiotto (MAM) si è dotata di una propria identità visiva: un nuovo logo quale primo passo per rendersi riconoscibile e un sito internet con un’agenda aggiornata per consentire ai visitatori di accedere con facilità a tutte le iniziative portate avanti dai rispettivi musei o organizzate collettivamente.