Mostra attuale

Piritta Martikainen
Vedelle

15 novembre – 13 dicembre 2020
Casa Pessina, Ligornetto

Con la serie VEDELLE Piritta Martikainen torna a un tema a lei molto caro, quello dell’acqua. Attraverso un gruppo di fotografie e alcuni video l’artista esplora le varie forme dell’acqua nel contesto naturale (solida, liquida, vapore) e riflette sul profondo rapporto che la lega a questo elemento. Nata e cresciuta in Finlandia, un territorio che vede oltre 50’000 laghi sulla sua superficie, Martikainen vede nell’acqua non solo un simbolo “ereditario” della sua terra natia ma, soprattutto, uno strumento ideale per un’indagine ad ampio raggio sul dato visibile e l’invisibile. Anche a Locarno, sul lago Maggiore, dove vive da molti anni, è l’acqua a dominare il suo panorama sul mondo. Ma sono i suoi panorami interiori, i ricordi, le presenze umane a costituire l’oggetto della sua ricerca in una serie che, se origina come pensiero sul rapporto uomo-natura, evolve ampliandone i riferimenti culturali. Le immagini, di grande delicatezza cromatica, si caratterizzano per un fuori fuoco quasi costante che rivela la mediazione artistica della visione reale, colta in entrambe le sue terre d’appartenenza: la Finlandia e la Svizzera.