MOSTRA ATTUALE

ALINE D’AURIA
Se chiudo gli occhi vedo la montagna

19 novembre – 17 dicembre 2023
& 7 – 21 gennaio 2024

 

Il Museo d’arte Mendrisio è lieto di annunciare il secondo appuntamento della stagione espositiva di Casa Pessina 2023, dedicato alla presentazione di un ampio lavoro di ricerca sviluppato dall’artista Aline d’Auria nel corso degli ultimi anni. Il progetto, intitolato Se chiudo gli occhi vedo la montagna, si propone di indagare l’ancestrale rapporto di potere fra uomini e donne tramite la rielaborazione da parte dell’artista del vissuto delle donne che l’hanno preceduta nella genealogia della sua famiglia. Attraverso l’indagine dei materiali contenuti nell’archivio della sua famiglia materna, l’artista ha incontrato molteplici storie di vita, interrogativi irrisolti, tracce di eventi banali e di drammi profondi che l’hanno portata a sviluppare una riflessione sui rapporti di potere insiti in ogni nucleo familiare. L’intento del suo lavoro non è però quello di operare una ricostruzione storica di eventi passati, bensì quello di aprire queste vicende a una lettura universale e di offrire loro la possibilità di una conclusione alternativa. La forza dell’opera di Aline d’Auria risiede nella capacità di far emergere la carica emotiva e il potenziale narrativo di immagini che giacevano dormienti e dimenticate.
La mostra si presenta come un’opera complessa, composta da più elementi che intersecano e reimmaginano le esperienze di donne vissute in epoche e contesti diversi ma che molto probabilmente avevano sogni, aspettative e preoccupazioni comuni. L’allestimento combina armoniosamente materiali d’archivio e fotografie realizzate dall’artista permettendo al pubblico di ritracciare il percorso seguito da Aline d’Auria nel processo di creazione delle sue opere, un’esperienza immersiva che trova una liberatoria e coinvolgente conclusione nell’installazione video a tre canali presentata nella parte centrale dello spazio espositivo.